Samsung Gaming Hub

Tizen e funzionalità Cloud Gaming per i nuovi monitor Samsung

I due nuovi monitor da gioco appena annunciati da Samsung saranno dotati di sistema operativo Tizen e avranno accesso al Gaming Hub e alle sue funzionalità per il Cloud Gaming!

Samsung ha annunciato due nuovi monitor da gioco della linea Odyssey: Odyssey G6 e Odyssey G7. Si tratta dei primi monitor da gioco dell’azienda (e del mondo) che eseguono il sistema operativo Tizen completo, consentendo l’accesso diretto a varie applicazioni di streaming audio e video e, soprattutto, ai servizi di cloud gaming.

Monitor da gioco Samsung Odyssey G6 G7 con Tizen OS

Odyssey G65B è disponibile nei formati da 27 e 32 pollici. Utilizza un pannello VA con risoluzione QHD, frequenza di aggiornamento di 240 Hz, curvatura 1000R e AMD FreeSync Premium Pro. Anche Odyssey G70B è disponibile nei formati da 27 e 32 pollici, ma utilizza un pannello LCD IPS piatto con risoluzione 4K e frequenza di aggiornamento di 144 Hz ed è compatibile con Nvidia G-Sync.

Il Gaming Hub di Samsung è integrato in tutti e quattro i modelli, il che significa che è possibile accedere ai servizi di gioco cloud, tra cui Amazon Luna, Google Stadia, Microsoft Xbox Cloud e Nvidia GeForce Now. Sono inoltre dotati della funzione Game Bar di Samsung che consente ai giocatori di visualizzare rapidamente lo stato delle impostazioni di gioco, il tempo di risposta e la regolazione del rapporto dello schermo.

Possono inoltre eseguire tutte le applicazioni di streaming audio e video disponibili sulle smart TV Samsung. Questi nuovi monitor da gioco sono inoltre dotati di Wi-Fi 5, AirPlay 2, Bluetooth, Samsung DeX, Samsung Health e SmartThings. Sono inoltre dotati di microfoni a distanza per l’accesso on-demand ad Alexa e Bixby.

Samsung afferma che questi monitor saranno disponibili a livello globale nel quarto trimestre del 2022. I prezzi e le specifiche dettagliate saranno probabilmente rivelati in prossimità del lancio. L’Odyssey G6 e l’Odyssey G7 sono in mostra all’evento Gamescom in corso nel padiglione 9 della Koelnmesse di Colonia.

FONTE: Samsung