Destiny arco 3.0

Accogli il tuono dentro di te – Arc 3.0 in arrivo su Destiny 2

Come l’inevitabile fulmine che segue le nuvole temporalesche, il momento dell’Arco 3.0 su Destiny 2 è finalmente arrivato. Nel 2022, il trio originale di sottoclassi elementali che alimenta i Guardiani in Destiny 2 è stato sottoposto a un’importante revisione. Il Vuoto è stata la prima sottoclasse a ricevere il trattamento “3.0” con il lancio dell’espansione La Regina Dei Sussurri. Poi è stata la volta del solare, e ora, a una settimana dalla conclusione della Season of the Haunted manca pochissimo alla rivoluzione della classe ad arco.

Avendo guidato le riprogettazioni delle sottoclassi con il Vuoto e il Solare, il team ha trascorso molto tempo a concentrarsi sull’essenza del rinnovamento di una sottoclasse: assicurarsi che ogni aspetto del gameplay e ogni abilità e caratteristica si adattino all’immaginario del giocatore. Per arrivarci, tutto inizia con l’ispirazione.

“L’Arco è semplicemente “sfreccia veloce e colpisci“”, ha detto il designer di Destiny Sam Dunn, quando gli è stato chiesto quale fosse la fantasia di base che ha alimentato il rinnovamento della classe ad Arco. “La chiamiamo la sottoclasse ‘hold W’. Tutto è costruito intorno allo slancio in avanti, all’aggressività e alle abilità ad impatto”.

Una delle prime ispirazioni per l’Arco 3.0 è stato il film d’azione del 2009 Crank 2: High Voltage. Il folle film d’azione ha come protagonista Jason Statham, nei panni di un ex-calciatore a cui viene rubato il cuore e sostituito con una batteria. Per rimanere in vita, Statham deve mantenere il suo corpo caricato elettricamente in modi sempre più oltraggiosi. È un’azione senza sosta, implacabile e rappresenta un ottimo punto di partenza per la fantasia che il team voleva realizzare. Ovvero il “mi avvicino veloce e spacco tutto“.

“Avevamo un sacco di idee su come ottenere questo buff e poi, proprio come il cuore di Jason Statham, mantenere il ritmo rimanendo nella battaglia”, ha detto il designer di Destiny Mike Humbolt. “Con l’evolversi del progetto ci siamo allontanati un po’ da questo, perché è difficile da realizzare nel gameplay di Destiny, dove si eliminano 75 mostri in una stanza e poi si corre attraverso un corridoio. Ma era questa la fantasia emotiva che volevamo raggiungere: una sorta di “vita al limite“”.

I Guardiani che hanno trascorso un po’ di tempo con le versioni rinnovate di Vuoto o Solare (o con la Stasis, se è per questo) sanno bene da dove iniziare con l’Arc 3.0. Come per le altre sottoclassi, l’Arco 3.0 offrirà ai giocatori una maggiore flessibilità nella personalizzazione dei poteri del Guardiano in base al proprio stile di gioco, grazie all’introduzione di Aspetti e Frammenti. Inoltre, le abilità di classe e da mischia, già presenti o totalmente inedite, sono state costruite o riadattate per il moderno sandbox di Destiny 2, rendendo la sottoclasse più potente che mai.

ARC 3.0: LE NUOVE ABILITÀ

Prima di immergerci nelle abilità dell’Arco specifiche per ogni classe, parliamo dei buff e dei debuff che sono fondamentali per l’esperienza dell’Arco 3.0. Il primo è il nuovo buff Amplificato, che è fondamentale per l’esperienza dell’Arco 3.0. Un Guardiano amplificato è più veloce – sia in termini di velocità di movimento che in termini di gestione dell’arma – e più agile, in grado di eseguire lunghe scivolate che possono fungere da setup devastante per alcuni degli attacchi successivi. A differenza di altri potenziamenti del tipo di danno (l’invisibilità di Void o il radiante di Solar), i giocatori non hanno bisogno di equipaggiare Aspetti o Frammenti specifici per essere amplificati. Per impostazione predefinita, tutte le classi Arco si amplificano dopo aver sconfitto rapidamente i bersagli con qualsiasi danno ad Arco, e gli Aspetti e i Frammenti equipaggiati offrono ulteriori modi per ottenere o beneficiare dell’amplificazione.

Dopo aver sprintato per alcuni secondi, un Guardiano amplificato otterrà un ulteriore aumento di velocità (come ha detto il progettista Mike Humbolt, “in pratica alla velocità massima che possiamo imprimere alla nostra animazione di sprint”), ottenendo un notevole buff di resistenza ai danni in PvE e abilitando un’abilità di scivolata ancora più lunga. (Immaginate la modalità di potenziamento della velocità di Metroid, solo che Samus ora brandisce il Gjallarhorn). Anche se un giocatore non è più amplificato, finché continua a sprintare, il potenziamento della velocità rimane attivo.

“Durante lo sviluppo, il potenziamento della velocità è stato probabilmente quello che mi ha richiesto più tempo, in quanto ci si muoveva già più velocemente”, ha detto Humbolt, quando gli è stato chiesto del processo di sviluppo e perfezionamento dei verbi per l’Arco 3.0. “Aggiungere la resistenza ai danni PvE a Speed Booster per renderlo un forte strumento di chiusura degli spazi e vederlo usato per spostarsi da una copertura all’altra durante i playtest mi ha fatto capire tutto. Si inizia a sprintare e poi si sente l’audio che inizia a salire e poi si è come un motore a reazione che sfreccia nell’arena. È fantastico”.

Per quanto riguarda i debuff, Arc 3.0 ne introduce due: blind e jolt. Gli avversari accecati in PvE non saranno in grado di vedere (naturalmente) e saranno anche disorientati e incapaci di sparare con la loro arma. In PvP, gli avversari accecati avranno lo schermo oscurato e l’HUD rimosso per un breve periodo di tempo, insieme a un effetto audio che simula il fischio nelle orecchie dopo l’esplosione di una flashbang. Gli avversari danneggiati invieranno periodicamente schegge di fulmini a catena verso i nemici vicini, danneggiandoli.

Arc 3.0 democratizza anche le Tracce ioniche, che in precedenza erano disponibili solo per gli Stregoni di medio livello. Ora disponibili per tutti, le Tracce sono oggetti che, una volta raccolti, aggiungono energia a tutte le abilità.

Ora che conoscete le nozioni di base, passiamo alle classi stesse per vedere come sfrutteranno al meglio l’Arco 3.0.

CACCIATORE

Un Cacciatore che sfreccia in avanti con il potere del fulmine dell’Arco è uno spettacolo che sicuramente incuterà timore nel cuore di qualsiasi nemico. Come per i precedenti rinnovamenti delle sottoclassi, il team aveva in mente delle immagini precise quando ha pensato a come il nuovo Arco avrebbe dovuto sentirsi in combattimento. Per il Cacciatore, il team ha immaginato un “monaco guerriero aggraziato“, che gli conferisce la capacità di avvicinarsi rapidamente e di mettere in difficoltà gli avversari.

“Per i Cacciatori volevamo premiare la capacità di stare vicini e di essere sicuri quando si è a stretto contatto con un nemico, cosa che è molto difficile da fare in molti dei nostri contenuti”, ha detto Humbolt. “Volevamo dare loro degli strumenti per rimanere in vita mentre chiudevano il varco o si trovavano in una combo in mischia. Questo è avvenuto principalmente dando loro strumenti di controllo della folla“.

A tal fine, ritorna la Super Arc Staff del cacciatore. Con Arc Staff, i cacciatori saranno in grado di bloccare e deviare i proiettili con la semplice pressione di un tasto, nonché di eseguire una schivata corazzata in cui, schivando, il cacciatore sarà più resistente ai danni in arrivo.

Ma una sola Super non sembrava abbastanza per il team, quindi è stata introdotta una nuova Super a tema Arc, la Gathering Storm. In questo caso, il Cacciatore salta in aria e scaglia il suo bastone contro il terreno (o contro un nemico sfortunato) come una lancia. Al momento dell’impatto, il bastone emette un’esplosione dannosa che scuote i nemici vicini. Subito dopo, un gigantesco fulmine colpisce il bastone e lo sovraccarica, creando un’ampia zona di danno intorno ad esso per diversi secondi; mentre è sovraccarico, il bastone invia archi di fulmini per danneggiare tutti i nemici che si muovono vicino ad esso.

Per quanto riguarda la mischia, il team ha mantenuto l’abilità Colpo Combinato del Cacciatore, ritenendola in linea con la fantasia del guerriero aggraziato che si voleva ottenere. Le uccisioni con Soffio combinato rimborsano l’energia di schivata, aumentano i danni in mischia e ripristinano una piccola quantità di salute, consentendo ai Cacciatori abili di concatenare le schivate e gli attacchi in mischia in esplosioni ballistiche di splendida furia. Inoltre, ritorna il colpo disorientante in mischia, che acceca gli avversari con un devastante attacco di palma e amplifica il Cacciatore durante il percorso.

I cacciatori potranno scegliere tra tre Aspetti dell’Arco per personalizzare il loro stile tattico:

  • Stato di flusso: Sconfiggendo un avversario scosso, si viene amplificati. Quando è amplificato, la schivata del Cacciatore si ricarica più velocemente e diventa più resistente ai danni, oltre ad avere tempi di ricarica più rapidi.
  • Colpo di Tempesta: Permette al Cacciatore di eseguire una mischia in scivolata che lancia un’onda ad arco lungo il terreno, infliggendo danni significativi e facendo sobbalzare i nemici sul suo percorso.
  • Corrente letale: Dopo aver schivato, la portata dell’affondo in mischia del Cacciatore aumenta e il suo prossimo attacco in mischia scuote il bersaglio e crea una dannosa scossa di assestamento. Se usato con il Bastone dell’Arco Super, dopo aver schivato, il prossimo attacco leggero del Cacciatore colpisce due volte. Inoltre, colpendo un nemico scosso con un attacco in mischia, lo acceca.

Infine, cosa particolarmente importante, Arc 3.0 riporterà in auge la modalità di movimento Blink per i Cacciatori Arc. In effetti, l’abilità Blink includerà anche un buff di base per qualsiasi classe che vi abbia accesso (Stregoni del Vuoto).

“Blink non è stato toccato dall’uscita di Destiny 2 e non ha mai raggiunto le vette del suo precedente regno del terrore”, ha dichiarato Humbolt. “Abbiamo pensato che questo fosse il momento giusto per rimettere a posto alcune modifiche alla messa a punto e aumentare la potenza di Blink al livello base senza bisogno di equipaggiare un’Esotica”. In termini pratici, ciò significa un aumento della distanza di viaggio e un modello di ricarica rielaborato per l’abilità che la manterrà fresca pur conservando la sua efficacia.

STREGONE

Le fantasie dei giocatori non sono più vivide di quelle che il team aveva in mente per i Warlock dell’Arco 3.0. Due immagini distinte erano in primo piano: lo “sciamano del fulmine” e l’Imperatore Palpatine in modalità dita fulminanti mentre trasforma Luke Skywalker in un toast bruciato.

Per gli Stregoni saranno disponibili due Super: Chaos Reach, con cui i giocatori potranno sparare dalla mano fasci concentrati di energia Arc per decimare gli avversari, e Stormtrance, più simile all’immagine di Palpatine che fluttua nel mondo sparando elettricità dalle dita. Questa Super combina sia il comportamento Landfall del precedente Arco di livello inferiore (che crea un’onda d’urto dannosa sotto il giocatore) sia il comportamento Ionic Blink del vecchio Arco di livello superiore (che permette allo Stregone di teletrasportarsi brevemente durante la Super).

Gli Stregoni avranno a disposizione due abilità di mischia, che utilizzano entrambe il potere del fulmine. La Ball Lightning invierà una palla fluttuante di energia Arc che esploderà, colpendo i nemici dall’alto. Il fulmine a catena invierà archi di fulmini che colpiscono e scuotono il bersaglio principale, causando danni a catena ai nemici circostanti.

“L’aspetto fondamentale dello Stregone è che l’amplificazione modifica le sue abilità, le potenzia”, ha detto Dunn. “Per il Fulmine a Palla, se sei amplificato, la sfera ad arco volerà fuori e colpirà i nemici tre volte invece che una sola volta, in modo da ottenere più danni. Per quanto riguarda il Fulmine a catena, si incatena a più bersagli”. Più precisamente, mentre il fulmine a catena normale crea una singola serie di catene che rimbalzano tra un certo numero di bersagli, quando viene amplificato, l’abilità crea due serie di catene e può potenzialmente saltare verso un numero doppio di nemici.

Per gli Stregoni saranno disponibili tre Aspetti:

  • Anima dell’Arco: lo Stregone lancia una spaccatura per creare un’Anima dell’Arco che assisterà il giocatore in battaglia. Anche gli alleati che passano attraverso la spaccatura guadagneranno un’Anima dell’Arco. La spaccatura si carica più velocemente quando gli alleati sono vicini. Quando è amplificata, qualsiasi Anima dell’Arco che si possiede o si ottiene viene sovralimentata, aumentando la sua velocità di fuoco.
  • Impeto del fulmine: Lo Stregone attiva la sua mischia mentre scivola per trasformarsi in una palla di fulmini e teletrasportarsi in avanti, richiamando un campo di fulmini nel punto di uscita che scuote i bersagli.
  • Mente elettrostatica: Le uccisioni dell’abilità Arco e le uccisioni dei nemici che hanno subito un danno da Arco creano Tracce Ioniche. Quando si raccoglie una Traccia ionica, si viene amplificati.

TITANO

I Titan non sono tradizionalmente conosciuti come simbolo della mobilità ma, con l’Arco 3.0, le cose cambiaranno notevolmente. I team avevano in mente un paio di ispirazioni per il rinnovamento dell’Arco dei Titani: il picchiatore a mani nude e il treno merci.

“Non sei tu a muovere l’Arc Titan”, ha detto Humbolt, “è lui a muovere te”. L’obiettivo finale dell’Arc Titan è quello di prenderti a pugni in faccia e quindi molto di quello che abbiamo fatto per l’Arc Titan è stato cercare di capire come agevolare il più possibile il contatto pugno-a-faccia”.

Questo desiderio di prendere a pugni tutte le cose si manifesta in un paio di devastanti Super che ritornano per l’Arc 3.0: Fist of Havoc e Thundercrash. Mentre quest’ultima è praticamente invariata rispetto al passato, Pugno di Havoc ora ha un raggio di fendente regolato a metà strada tra la traiettoria superiore e quella inferiore, e la fendente a terra lascia un campo dannoso nella sua scia, mentre la fendente dall’aria causa un effetto AOE dannoso (dal precedente comportamento dell’albero superiore).

Nel caso di Thundercrash (e di altre abilità), sganciare le abilità di una sottoclasse dal vecchio sistema del “diamante della sottoclasse” si tradurrà in alcuni sostanziali buff a seconda di come i giocatori le utilizzeranno. È uno dei vantaggi intrinseci che il nuovo sistema di Sottoclassi 3.0 apporta a Destiny. “Quando si inizia ad abbinarle a diverse cose, anche se non è cambiato nulla nell’abilità vera e propria, possono finire per diventare significativamente più forti come risultato, perché ora non sono bloccate in una serie di perk che le circondano”, ha detto Humbolt. “Thundercrash ne è un ottimo esempio”.

Uno dei maggiori cambiamenti in arrivo per l’Arc Titan è la nuova abilità di classe Thruster. Toccando due volte un pulsante, il Titano scatta in velocità nella direzione dell’acceleratore, eseguendo una rapida evasione in prima persona, paragonabile per distanza alla schivata di un Cacciatore. “L’arco è il tipo di danno che si basa sulla mobilità, quindi se volevamo aggiungere un aumento della mobilità in qualche punto [per i Titani] sarebbe stato qui”, ha detto Humbolt.

Per gli attacchi in mischia, i Titani manterranno la carica da spalla Colpo sismico, che acceca i nemici. Eseguire un Colpo sismico mentre è amplificato aumenterà il raggio dell’accecamento e l’effetto durerà più a lungo. Ritorna anche lo Slam balistico, con il quale i giocatori possono colpire il terreno dopo aver sprintato in aria, creando un’esplosione dannosa al momento dell’impatto.

A queste mischie di ritorno si aggiungerà un nuovissimo attacco caricato noto come Thunderclap. In questo caso, il giocatore del Titan tiene premuto il pulsante di mischia e carica l’energia Arc che può essere scatenata in un rapido e potente jab oppure trattenuta e accumulata, per poi essere scatenata in una furiosa esplosione in stile One Punch Man che devasterà l’avversario. Lo stato di carica non può essere conservato e il Titano deve essere a terra per caricare il pugno. Il danno è significativo: un Thunderclap caricato al 90% può colpire i Guardiani in PvP; ma questa ricompensa sarà bilanciata dal tempo necessario per accumulare quel livello di carica e dal fatto che si deve rimanere fermi per caricare, una mossa sempre pericolosa in PvP.

Come le altre sottoclassi, i Titani di Arc 3.0 avranno tre Aspetti da selezionare:

  • Tocco del tuono: Migliora le granate Arc nei seguenti modi:
  • Flashbang: Spara un impulso cieco aggiuntivo al primo rimbalzo.
  • Impulso: quando la granata danneggia un nemico, crea una traccia ionica per il Titano. I danni della granata a impulsi aumentano nel tempo, poiché la granata indugia dopo l’impatto.
  • Fulmine: Conferisce una carica aggiuntiva alla granata Fulmine e fa sobbalzare i bersagli all’esplosione iniziale.
  • Tempesta: Crea una nuvola di tuono vagante che si muove e segue i nemici (simile alla Super Silenzio e Squall del Cacciatore di Stasi), sparando fulmini al suolo sotto di essa.
  • Juggernaut: Durante lo sprint e con la piena energia dell’abilità di classe, il Titano ottiene uno scudo frontale che blocca i danni in arrivo. Se amplificato, lo scudo è più forte. Quando lo scudo si esaurisce a causa dei danni subiti, l’energia della classe del giocatore si esaurisce.
  • KO: Le uccisioni in mischia attivano la rigenerazione della salute e amplificano il Titano. Ferire criticamente un nemico o rompere il suo scudo aumenta la portata e i danni in mischia per un breve periodo. La mischia di base del Titano diventa potenziata dall’Arco quando Knockout è attivo.

A complemento degli Aspetti specifici della classe, Arc 3.0 introdurrà anche una serie di nuovi Frammenti, che offrono nuovi vantaggi su cui basarsi e aggiungono bonus (o penalità) alle statistiche intrinseche del Guardiano.

Ecco un’occhiata ad alcuni dei Frammenti in arrivo:

  • Scintilla dei Fari: Quando il giocatore è amplificato, le uccisioni dell’arma speciale Arc creano un’esplosione accecante.
  • Scintilla della resistenza: Quando è circondato da nemici, il giocatore ha una maggiore resistenza ai danni.
  • Scintilla di slancio: Facendo scorrere le munizioni si ricarica l’arma e si ottiene una piccola quantità di energia in mischia. Se si passa sopra le munizioni pesanti, l’energia viene aumentata.
  • Scintilla d’urto: le granate Arc del giocatore fanno sobbalzare i nemici.

Nel complesso, i cambiamenti in arrivo con Arc 3.0 offriranno ai Guardiani più modi per infliggere dolore ai nemici dell’umanità, consentendo al contempo ai giocatori di personalizzare il proprio Guardiano in base al modo in cui desiderano giocare. I fan avranno la prima occasione di vedere l’Arco 3.0 in azione durante lo Showcase di Destiny 2 della prossima settimana.

FONTE: Bungie