Into the Breach: è arrivato l'aggiornamento gratuito alla Advanced Edition

Into the Breach: è arrivato l’aggiornamento gratuito alla Advanced Edition

L’aggiornamento gratuito include nuovi mech, piloti, nemici, missioni e molto altro.

Into the Breach: Advanced Edition, l’importante aggiornamento gratuito, è ora disponibile su Google Stadia, e questo significa che ora possiamo mettere gli occhi su tutto ciò che è cambiato.

Into the Breach è un piccolo gioco tattico che mette una squadra di potenti mech contro una forza implacabile di insetti alieni invasori. È stato sviluppato dai creatori del brillante FTL e, pur essendo un’esperienza molto diversa, è “costruito sugli stessi blocchi di progressione roguelike, intricati giochi di abilità e una tensione lenta e logorante”.

Ma passiamo al succo dell’articolo.

Ecco cosa c’è in serbo per voi con questo aggiornamento gratuito del gioco.

Aggiunte principali:

  • 5 nuove squadre e 15 nuovi obiettivi per le squadre!
  • 7 nuovi Vek, 3 nuovi Psion e 10 nuove battaglie con i boss!
  • 12 nuove missioni e 3 nuovi obiettivi bonus per le missioni!
  • 4 nuovi piloti e 10 nuove abilità casuali per i piloti!
  • 39 nuove armi ed equipaggiamenti!
  • 2 nuove tracce musicali del compositore Ben Prunty!
  • Una modalità di difficoltà ancora più impegnativa, la modalità Unfair!
  • 7 nuove lingue! (Arabo, tailandese, svedese, coreano, cinese tradizionale, turco e spagnolo latino-americano).

Altre modifiche:

  • Toggles per i contenuti opzionali – Tutti i nuovi contenuti (nemici, abilità dei piloti, ecc.), a parte le modifiche al bilanciamento, possono essere disattivati se si desidera l’esperienza dei contenuti del gioco di base.
  • Riduzione dell’uso del reattore delle armi – Volevamo incoraggiare i giocatori a provare immediatamente l’equipaggiamento che trovano, quindi abbiamo ridotto la potenza del reattore per equipaggiare la maggior parte degli equipaggiamenti.
  • Modifiche al negozio – Poiché ora è possibile equipaggiare immediatamente la maggior parte delle armi senza bisogno di un reattore supplementare, il costo della reputazione per l’acquisto di armi è aumentato di 1 e le opzioni del negozio sono limitate nelle prime 2 isole.
  • Nuova meccanica delle armi: effetti KO – Alcune armi attivano un effetto aggiuntivo se il bersaglio principale viene ucciso dall’attacco.
  • Nuova meccanica delle piastrelle: Scricchiolii – Alcune armi causano lo scricchiolio del terreno. Se la piastrella viene nuovamente danneggiata, si frantuma, distruggendo la piastrella e tutto ciò che vi si trova sopra!
  • Nuovo effetto di status: Boost – Aumenta di 1 il danno dell’attacco successivo. Molto efficace per gli attacchi AoE!
  • Modifica dello sblocco delle squadre con le monete – Il costo dello sblocco delle squadre con le monete è stato ridotto per tenere conto delle squadre extra.

Lo sviluppatore Subset Games ha anche offerto alcuni consigli per i giocatori che vogliono affrontare la nuova modalità Unfair, tra cui il fatto che è stata progettata “per i veterani in cerca di una sfida ancora più impegnativa”.

  • Ci saranno molte più situazioni in cui i danni sono inevitabili, quindi sarà più importante prendere le perdite in modo strategico: a seconda della situazione, potrebbe essere meglio perdere energia di rete, sacrificare un pilota o fallire un obiettivo di missione.
  • I guadagni di energia della rete sono raddoppiati, il che significa che è molto più facile riprendersi dall’orlo della sconfitta. Non arrendetevi dopo qualche battuta d’arresto.
  • C’è un limite al numero di Vek che possono riprodursi, quindi a volte è più vantaggioso lasciare in vita alcuni Vek deboli piuttosto che eliminarli subito.
    Into the Breach: Advanced Edition è un aggiornamento gratuito per tutti i giocatori.